Cos'è la fotografia fine-art

after photography art

Ammettilo. Hai letto fine-art e non sai esattamente cosa significhi. Oppure sei un fotografo e sei assalito dal dubbio se la tua fotografia rientra nella categoria fine-art… o meno!
Pure io sono stata assalita da questi dubbi per anni! Poi ho capito che è molto più semplice di quanto può sembrare..

Per capire cosa significa fine-art, bisogna prima di tutto capire la differenza tra i generi fotografici.


Cosa cambia l’uno dall’altro? La finalità.. il soggetto.

Immaginiamoci di prendere una persona e farle due foto diverse. Una diventa una fotografia di moda, l’altra una fotografia di ritratto. Che differenza c’è?

Nella fotografia di moda si racconta l’abito, il gioiello, la storia o le emozioni che suscitano questi elementi che indossa la modella per esempio. Nel ritratto si rappresenta la persona in sé, senza promuovere nulla di specifico.

Ovviamente di ogni settore ci sono mille sfumature: quindi non devi neanche prendere troppo alla lettera questa spiegazione. Se vai su Instagram e cerchi 5 brand di moda ognuno comunica con 5 tipi di immagini diverse. Alcune con still life, altre con fotografie di ritratto per esempio.


Ciò che differenzia la fotografia fine-art dalle altre è la dimensione in cui lavora che è totalmente artistica. Le immagini fine-art sono immagini artistiche che si possono ritenere opere d’arte, in contrapposizione alle immagini pubblicitarie o commerciali che sono mirate a promuovere o vendere qualcosa, trasmettere un messaggio.
Una foto fine-art può essere sia un paesaggio che un ritratto, per questo motivo consiglio di precisare “ritratto fine-art” piuttosto che “fine-art” generalizzato. In altre parole è quel tipo di fotografia con cui faresti un quadro, puramente estetica, priva di uno scopo commerciale o narrativa.  

 

Attenzione!
Un’immagine diventa artistica quando il soggetto è rappresentato in modo personale e secondo la propria visione artistica. La semplice riproduzione del soggetto NON rende una fotografia fine-art.

E’ quindi un discorso sottile, ma se vuoi un consiglio.. non ti fasciare la testa con etichette.

 

E in più ricorda che la stessa immagine può far parte pure di più categorie.

Spesso mi capita nei concorsi, quando invio le mie foto non so esattamente per quale categoria iscriverle. Ma aver capito più o meno le differenze ti può essere d’aiuto per presentarti nel modo migliore alle persone e come ti appena detto, iscriverti nel modo corretto ai concorsi.

Sennò poi rischi di sacrificare le foto ed essere espulso!


Ti è stato utile?

Fammelo sapere!

Cos’è la fotografia Fine-Art?

Cos’è la fotografia fine-art Ammettilo. Hai letto fine-art e non sai esattamente cosa significhi. Oppure sei un fotografo e sei assalito dal dubbio